1: Introduzione

Il Polo Liceale di Orbetello valorizza lo studio del latino. Si tratta di una disciplina fondamentale sotto numerosi aspetti.

 

Prima di tutto, una parte delle radici della civiltà europea risalgono all’epoca romana (questo vale ad esempio per il diritto romano, che ha influenzato in modo profondo il diritto moderno).

 

In secondo luogo, la conoscenza della letteratura latina è uno strumento utilissimo per comprendere innumerevoli riferimenti culturali presenti nella letteratura e nelle arti medioevali, moderne e contemporanee (basti pensare a Virgilio nella Divina Commedia o al neoclassicismo).

 

In terzo luogo, la traduzione dal latino è molto importante da numerosi punti di vista: numerose lingue moderne, le lingue romanze, discendono direttamente dal latino (italiano, francese, spagnolo, portoghese, rumeno, sardo). L’apprendimento di tutte queste lingue moderne, da un punto di vista lessicale e grammaticale, sarà notevolmente facilitato dalla conoscenza del latino.

 

Inoltre, studiando il latino, gli alunni potranno confrontarsi con una morfo-sintassi molto diversa da quella italiana, ma che può essere ritrovata in lingue moderne parlate diffusamente come il tedesco.

 

È molto importante segnalare anche che numerosissime opere moderne sono state scritte in latino: basti pensare ai Philosophiae Naturalis Principia Mathematica, una monumentale opera di fisica redatta da Isaac Newton, ma anche i numerosissimi documenti redatti dalla Chiesa Cattolica e custoditi negli archivi diocesani sono spesso e volentieri scritti in latino medioevale.

 

Infine, lo studio del latino favorisce lo sviluppo di determinate capacità di astrazione: quando l’alunno traduce un testo dal latino è costretto ad abbandonare i riferimenti culturali dell’epoca moderna per riuscire a decodificare correttamente dei testi provenienti da un passato remoto.

 

2: Sostegno e potenziamento

 

Il progetto di latino si compone in due parti: il sostegno, rivolto al biennio, e il potenziamento, rivolto al triennio. Entrambi i corsi hanno cadenza settimanale. La loro durata è di un’ora.

 

Lo scopo del corso di sostegno è favorire un approccio sereno alla materia, che risulta spesso molto ostica ai ragazzi provenienti dalle scuole medie. Lo scopo del corso di potenziamento è lo sviluppo delle capacità preesistenti, che potrà essere valorizzato tramite la partecipazione ai certamina. Nell’anno scolastico 2017-2018 gli studenti del Polo Liceale di Orbetello hanno partecipato al Certamen in ponticulo Herae di Pontedera, mentre nell’anno scolastico 2018-2019 parteciperanno al Certamen Horatianum di Venosa.